MFW: la tendenza è donna

MFW: la tendenza è donna

Anche la fashion week parigina è in chiusura e, mentre preparo un vademecum su tutte i trend della prossima stagione, mi sono accorta che dalla MFW la vera tendenza è la donna. Dalle sfilate della capitale della moda italiana infatti, ho visto in primo piano la femminilità e la grinta, binomio che la donna di questo millennio, sembra non poter fare a meno. Siamo moderne GirlBoss, e la moda rappresentata a questa edizione della MFW parla chiaro, continueremo ad esserlo. Più consapevoli e ancora più femminili. L'idea sociale di "inclusività" ha colpito anche la moda e ormai la parità dei sessi è superata (ci auguriamo tutti) Viviamo nell'epoca durante la quale nascono nuove figure professionali come il Diversity Manager (in Italia ancora più unico che raro). Eventi come il Gay Pride, acquisiscono sempre più risonanza e il tema "Camp" del Met Gala 2019 di NYC è una base importante per questa stagione della moda. Pari opportunità, equità e un forte sentimento sociale alla base...
Read More
Tendenza moda Monocromo

Tendenza moda Monocromo

In netta contrapposizione con le stagioni passate, la tendenza moda di quest'anno è il monocromo (anche detto monochrome). Ci si veste quindi, di un colore soltanto. Se gli anni passati si stava attenti alle tonalità e agli abbinamenti di colori perché la moda ci voleva in "color block", adesso possiamo tranquillizzarci: basta un colore soltanto. Un ottimo esempio di questa tendenza è la campagna di Max Mara che vede non solo un outfit monocromo, ma anche un make-up in palette. La tendenza moda monocromo e l'effetto sulla figura Da un punto di vista estetico, vestire con un look di un unico colore può aiutare nell'armonizzare una silhouette. La figura infatti non ha punti di stacco o interruzione e pertanto, otticamente, si ha un effetto uniforme, quasi snellente. Vestire monocromo scegliendo colori formali come il blu o il nero, può anche restituire un'immagine professionale pulita e affidabile. Utilizzare invece il bianco come unico colore per un outfit, è un pochino più complicato, ma non impossibile. Diciamo...
Read More
La tendenza Giungla

La tendenza Giungla

La tendenza Giungla ha spopolato in questi anni. Forse è una semplice evoluzione del motivo floreale, ma la mia sensazione è che i social network abbiano provocato questo fenomeno. L'uso sempre maggiore che facciamo di Instagram, con le bellissime foto da pubblicare nel feed, ha in qualche modo introdotto e facilitato il tema giungla/piante/verde/natura/safari come sfondo perfetto delle nostre vite e delle nostre foto. Anche Simone Guidarelli, stylist e fashion consultant di importanti testate come Glamour, Harper’s Bazar e Vanity Fair, si è lasciato ispirare da questi motivi. Ha lanciato la sua collezione Simone Guidarelli Walldesign (carte da parati e rivestimenti per la casa) lo scorso aprile 2018 per l'apertura del Salone del Mobile a Milano, prendendo l'ispirazione per i suoi pattern dall'archivio di FRI .  Ne è venuto fuori un vero e proprio fenomeno che ha arredato anche i locali di tendenza chiamati Macha Cafè. Questi sono luoghi molto instagrammabili che ti invitano ad entrare, fare foto e condividere! Ah dimenticavo, al Macha puoi anche mangiare i famosi poke...
Read More

Teddy Bear Coat

Effetto Teddy L’italiano orsacchiotto o il più internazionale Teddy Bear, ha accompagnato l’infanzia di tutti noi. Questi dolcissimi peluche infatti, ispirano dolcezza e trasformano un animale pericoloso come l’orso, in un cucciolo adorabile da coccolare. Curiosità Il trend dell'orsacchiotto nasce agli inizio del 1900 grazie al Presidente Roosvelt che durante una battutta di caccia, decise di non uccidere un orso già ferito. Questa storia è stata ripresa dall’illustratore Berryman e, prima di approdare sulle passerelle come trend di stagione, l'orsacchiotto è diventato icona prima e giocattolo poi. Il Teddy Bear Coat invece (o solo Teddy Coat) è il risultato, secondo il mio parere, di altri due trend di quest’anno, le pellicce sintetiche colorate e l'abbigliamento Cozy, comodo e moderno.Questi cappotti in lana bouclé, tendenzialmente di colore beige o cammello, richiamano proprio la texture e la morbidezza degli orsacchiotti. Mood Teddy Bear Questo mood può interpretare ogni lunghezza: corto, midi o lungo. Si può scegliere quindi sia con uno stile "bomber" che come cappotto più classico e lungo. Sicuramente,...
Read More