fbpx
Search here...
TOP
fashion

Fashion Therapy e la relazione tra abbigliamento, stati d’animo e comportamento

Era il 1963 quando in California, al Mendocino State Hospital, è stato sviluppato il primo progetto Fashion Therapy. Fu permesso a tutte le donne in degenza presso l’ospedale, di confezionare degli abiti su misura.

Il risultato fu che l’umore ne trasse beneficio e così anche i trattamenti ai quali erano sottoposte.

Io ho avuto la prova di quanto possa essere potente scegliere cosa indossare a seguito di un periodo della mia vita non proprio sereno. Avevo preso molto peso e tendevo a nascondermi dietro abiti informi e colori scuri e neutri. Il mio obiettivo era quello di camuffare i miei kili di troppo ed essere meno evidente possibile. Utilizzavo tutte le tecniche di camouflage della tradizionale consulenza di immagine, ma non mi sentivo comunque a mio agio.

Allora ho cominciato a “vestirmi di meno”, ma con più consapevolezza e coscienza. Ho scelto modelli e tessuti che mi regalavano delle belle sensazioni e ho cominciato a conoscere il potere dei colori. Me ne sono fregata di non essere più una tg. 40 e ho cominciato a scegliere cosa indossare e finalmente, mi sono sentita più serena.

Ti è mai capitato di sentirti meglio dopo esserti presa cura di te? Un rossetto nuovo, una piega, una bella camicia stirata e la giornata ha un altro sapore, provare per credere. Il meccanismo è stato più o meno lo stesso all’inizio, poi ho scoperto che dietro questi meccanismi c’è molto di più.

La mia formazione in Psicologia della Moda e Fashion Therapy

fashion therapy e psicologia della moda

Ho sempre avuto una passione sfrenata per il mondo del fashion. Abiti e riviste di moda mi appassionano e innamorano.

Nel 2006 ho iniziato a scrivere il mio primo blog legato al mondo del fashion e da allora, nonostante i vari domini cambiati, non ho mai smesso.

Ho acquisito nel frattempo esperienza nel mondo digitale e ho sentito la necessità di studiare moda.

Nel 2013 ho fatto un corso per diventare Consulente di Immagine & Personal Shopper e ho avuto qualche collaborazione con store di abbigliamento.

Sentivo comunque che mi mancava qualcosa. Nel 2019 ho scoperto il Fashion Psychology Institute di New York City e ho conseguito un attestato relativo alla psicologia della moda.

Così ho avuto la conferma del potere comunicativo della moda, ma soprattutto ho acquisito gli strumenti necessari a capirlo.

Quando sono stata costretta a rivedere “la strategia della mia immagine“, mi sono trovata diversa. Non mi piaceva più lo shopping sfrenato e non mi sentivo valorizzata con quegli stessi outfit, colori e modelli.

Ho imparato quindi ad ascoltarmi, a sentire le esigenze del mio corpo, a capire ciò che fisicamente non solo mi donava, ma mi restituiva una bella sensazione.

Ho capito che amo le gonne a matita perché mi fanno sentire femminile, le cinture sui fianchi perché mi avvolgono e il rossetto rosso perché mi regala energia.

E anche il mio modo di fare shopping è cambiato.


Se ti interessa l’argomento, il fashion therapy e la psicologia della moda, puoi leggere il mio blog!

Vorresti ricevere una consulenza su come la moda può aiutare a sentirti meglio? Scrivimi!

info@fiorellaannunziata.it

36 COMMENTS

  • lucia di tommaso

    concordo con te, la moda aiuta a esprimersi, condiziona l’umore, con i suoi colori vivaci e ci permette di far capire agli altri come ci sentiamo in base a ciò che indossiamo. E’ un gran bel modo per comunicare

    • Fiorella
      AUTHOR

      esatto!

  • Interessante, a me interessa tutto ciò che studia la relazione tra la psicologia e le piccole cose di tutti i giorni. Mi piacerebbe capire come è cambiata la mia personalità negli anni partendo dai cambiamenti nel mio modo di vestire!

    • Fiorella
      AUTHOR

      Sarà un percorso di cui ti innamorerai!

  • M.Claudia

    Hai fatto benissimo a specializzarti nel tuo settore, ed é questo che rende il tuo blog unico e ricco di consigli.

    • Fiorella
      AUTHOR

      che bel complimento, grazie Claudia !

  • fra

    la moda e la sua bellezza ha un vero e proprio effetto e benefico
    mi ritrovo appieno

    • Fiorella
      AUTHOR

      grazie!

  • Federica

    Prendersi cura di sé è importante, fa bene alla mente e al corpo. Trovare i vestiti giusti e adatti al nostro fisico ci valorizza e ci fa sentire meglio. Per molti può sembrare superficiale, in realtà ha effetti benefici sulla nostra mente.
    P.s. Adoro il tuo blog!

    • Fiorella
      AUTHOR

      esattamente Federica! e grazie!

  • Tania

    Capisco perfettamente quando dici di ascoltare te stessa quando si tratta di metterti addosso qualcosa. Io da un po’ di tempo ho realizzato che quando indosso fibre naturali e capi poco elaborati mi sento molto meglio, mi sento me stessa. E adesso non sopporto più tutte quelle cinesate e quei tessuti sintetici terribili, che anche al tatto mi fanno rabbrividire…

    • Fiorella
      AUTHOR

      ottima consapevolezza!

  • Cristina Petrini

    Ho sempre trovato nel mio modo di vestirmi e nello stile un modo per esprimermi e nel bene e nel male non ho mai avuto paura, anche di osare, se questo significava entrare in contatto con me stessa.

    • Fiorella
      AUTHOR

      bravissima! è un atteggiamento che trovo liberatorio e terapeutico!

  • Amalia

    Non conoscevo questa terapia, però devo dire che la trovo molto interessante. Io amo la semplicità nel vestire, pochi indumenti e semplici

    • Fiorella
      AUTHOR

      Sarai sicuramente una persona pratica e diretta!

  • Francesca Millennial(s)

    Io sono laureata in Psicologia e appassionata di moda, fra i due mondi c’è una forte connessione. Il percorso che hai intrapreso è molto interessante e utile per le persone che aiuti! Un giusto abito può fare tanto soprattutto per l’autostima e la sicurezza! Complimenti!

    • Fiorella
      AUTHOR

      Meraviglioso e grazie mille! è interessante avere anche il parere di professionisti psicologi. Ovviamente il mio lavoro non è quello di effettuare un percorso terapeutico, ma di condividere conoscenza e consapevolezza!

  • marco speranza

    Si confermo a volte uscire per fare spese è un bel modo per prendersi cura di sè e coccolarsi un pò ma finire all’opposto nel diventare quasi maniacali è un passo molto breve

    • Fiorella
      AUTHOR

      A volte basta andare semplicemente nel proprio armadio!

  • Manuela Iannacci

    La moda e lo stile che abbiamo è un prolungamento del nostro carattere, è espressione di noi come se fosse una tela dipinta.

    • Fiorella
      AUTHOR

      e il bello è che ci si può disegnare continuamente!

  • Silvia

    Concordo in pieno con te… Chi ha creato il detto “L’abito non fa il monaco” secondo me non conosceva il potere della fashion terapy. Il giusto outfit può darti una carica ed una confidenza unica!

    • Fiorella
      AUTHOR

      Esatto, comportamento, stati d’animo e abbigliamento vanno a braccetto!

  • Veronica

    Conoscevo la shopping therapy ma non sapevo esistesse una psicologia della moda. Si impara sempre qualcosa di nuovo ogni giorno!

    • Fiorella
      AUTHOR

      Sono contenta di aver condiviso qualcosa di nuovo con te!

  • Sabina

    Non ci avevo mai riflettuto ma è vero che quando sono un po’ giù e mi vedo brutta se faccio qualcosa prendendomi cura di me stessa mi sento e mi vedo subito meglio, a volte basta proprio una bella piega o una camicia nuova.

    • Fiorella
      AUTHOR

      Verissimo, bisognerebbe poter sempre avere la lucidità di fermarsi un attimo, coccolarsi e poi riprendere!

  • sabrina barbante

    Non conoscevo nulla della fashion therapy ma me la fai trovare molto interessante. Ha dei legami con il moderno concetto (forse un po’ gonfiato e diventato fashionable) di armocromia?

    • Fiorella
      AUTHOR

      In realtà l’armocromia ti “impone di indossare i colori appartenenti alla tua stagione”, mentre con questo approccio ti consiglio i colori più adatti al tuo umore!

  • Quanto mi sento potente quando indosso gli scarponi da montagna, tanto mi sento invincibile quando metto il rossetto.
    Due opposti, sicuramente, eppure l’effetto su di me è quasi lo stesso…ci penso in questo momento, mentre leggo il tuo articolo e mi vengono in mente tutte le sensazioni che provo con i miei abiti preferiti e, al contempo, non posso non riflettere sul fatto che abiti che nel tempo ho donato fossero per me legati a momenti poco piacevoli.
    Non sono un’amante dello shopping, ma amo tutto ciò che riguarda l’interiorità e questa tua prospettiva ha dato nuova luce ad un mondo – quello della moda – che negli anni mi ha allontanata.
    Ed ecco…se trovi una ragazza che va in montagna con gli scarponi e il rossetto ora sai chi sono (e sappi che è colpa tua!).

    • Fiorella
      AUTHOR

      Fantastica! mi auguro davvero di incontrarti, io sarò quella con il rossetto e scarponi come te, magari fucsia!

  • Cristina Giordano

    Ciao complimenti per l’articolo, mi ha fatto riflettere su come mi vesto. Tu hai imparato a vestirti come ti piace, io metterò in pratica i tuoi consigli da oggi in poi

    • Fiorella
      AUTHOR

      Grazie! Fammi sapere come ti troverai!

  • Michela

    Credo proprio che approfondirò l’argomento, mi piace curare il mio abbigliamento ma non sempre lo sfrutto per migliorare l’umore! Grazie

    • Fiorella
      AUTHOR

      grazie a te!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *