Chemisier: i vestiti comodi da indossare

Chemisier o camicione Zara   dedica allo chemisier un’intera categoria e la moda lo vede protagonista fin da quando la nostra amica Maria Antonietta si dedicava a giornate bucoliche vestita comodamente con un camicione e cappello di paglia*. * Source by Vogue Lo Chemisier o abito a camicia è di tendenza, comodo e assolutamente versatile; ogni primavera estate si ripropone in passerella con nuovi dettagli, ma possiamo definirlo tranquillamente un evergreen e il capospalla della stagione estiva. Credit by Ralph Lauren - Via Pinterest https://it.pinterest.com/pin/351421577167269143/ Rappresenta un pò il mix di essenze maschili e femminili che si mescolano per diventare tendenza. Si indossa infatti spesso con una cintura per accentuare il femminile punto vita, ma il colletto e la forma della parte bottom sono ben strutturati proprio come una camicia d uomo, le maniche sono lunghe o a 3/4 e l'abbottonatura segue spesso la silhouette fino alle ginocchia.   Si può scegliere in cotone o anche in denim per situazioni più casual, floreale o tinta unita, lungo fino alle caviglie  o mini, abbottonassimo...
Read More

Teddy Bear Coat

Effetto Teddy L’italiano orsacchiotto o il più internazionale Teddy Bear, ha accompagnato l’infanzia di tutti noi. Questi dolcissimi peluche infatti, ispirano dolcezza e trasformano un animale pericoloso come l’orso, in un cucciolo adorabile da coccolare. Curiosità Il trend dell'orsacchiotto nasce agli inizio del 1900 grazie al Presidente Roosvelt che durante una battutta di caccia, decise di non uccidere un orso già ferito. Questa storia è stata ripresa dall’illustratore Berryman e, prima di approdare sulle passerelle come trend di stagione, l'orsacchiotto è diventato icona prima e giocattolo poi. Il Teddy Bear Coat invece (o solo Teddy Coat) è il risultato, secondo il mio parere, di altri due trend di quest’anno, le pellicce sintetiche colorate e l'abbigliamento Cozy, comodo e moderno.Questi cappotti in lana bouclé, tendenzialmente di colore beige o cammello, richiamano proprio la texture e la morbidezza degli orsacchiotti. Mood Teddy Bear Questo mood può interpretare ogni lunghezza: corto, midi o lungo. Si può scegliere quindi sia con uno stile "bomber" che come cappotto più classico e lungo. Sicuramente,...
Read More
Abbigliamento Cozy, comodo e moderno

Abbigliamento Cozy, comodo e moderno

Cozy o cosy, il morbidoso attuale La traduzione letterale di Cozy è morbido, comodo, confortevole, tutti aggettivi che poco hanno a che fare con elementi fashion e sexy. Pensa ad esempio ad un paio di tacchi, un tubino o un jeans stretching e a vita alta… diciamo che "comodo" non è quello che viene in mente! Mai come quest’anno (Evviva!) sembra spopolare il dettaglio cozy in outfit glamour, oltre, naturalmente che per stare calde a casa. Tendenze Cozy Un classico: la vestaglia Morbidoso è glam! Sarà uno spasso sistemare accanto ai babydoll di seta o ai sexy kimono di Victoria’s Secret, una bella vestaglia morbida, possibilmente con cappuccio a forma di animale. Ho dei dubbi su quanto la parte maschile possa apprezzare, ma avete visto Pinterest?!?!?! Impazza di questi outfit casalinghi! Parigine Questo è un accessorio furbo. Infatti, si può indossare anche per outfit casalinghi. Un TIP per sentirsi più calde (sia a casa che fuori), ma sempre alla moda. Magioni over size Da abbinare assolutamente a leggins o pantaloni seconda...
Read More
Primer Dew me Up by NYX

Primer Dew me Up by NYX

Primer, siero o altro? Ho acquistato questo prodotto per un unico motivo: credevo fosse il dupe economico del famoso olio farsali  che ha invaso il web e verso il quale ogni youtuber, americana o non, ha dedicato almeno 8 minuti. Errore: non l’acquisto sia chiaro, ma l’intenzione. Come sostituto del famoso e miracoloso olio (a quanto dicono) è una ciofega, mentre se si usa come ciò che è (primer idratante) è molto soddisfacente. Il prodotto_come appare Il packaging è veramente carino, un contenitore tubolare trasparente, dal tappo dorato. È proprio l’oro il carattere determinante del primer, colore richiamato non soltanto dal tappo delle confezione, ma anche dalla texture e dal nome stesso del primer. Honey Dew Me Up è un gel con tante pagliuzzette dorate all’interno (l’associazione all’olio farsali- che non ho mai avuto il piacere di usare- nasce proprio da questa caratteristica). L’applicazione avviene tramite una spatolina trasparente che permette di prelevare il prodotto nella giusta quantità e andare a depositarlo o direttamente sul...
Read More
Profumo: il metodo per sceglierne uno nuovo

Profumo: il metodo per sceglierne uno nuovo

Profumo terminato, panico assicurato :-) Ironia a parte, il momento della scelta del profumo per me è un pò come l'acquisto dell'agenda o l'inizio del nuovo anno. Mi sento responsabile per quella decisione che sto prendendo perché mi accompagnerà tutti i giorni e si prenderà cura di me nelle giornate più "fisicamente stressate". Il profumo infatti, può aiutare a sentirsi meglio, più sicuri di se stessi e anche in ordine! Per esempio a me piace tenere sempre un sample di profumo in borsa e durante la giornata, se necessario, applicarne un pò per un refresh veloce! Nonostante questa visione romantica, ho studiato un metodo scientifico e certificato per scegliere un nuovo profumo o comunque avere alternative :-) Profumo: il perché del metodo Avere chiara la tipologia di profumo che ti può piacere, serve sia da punto di riferimento per te stessa, che da "fast change" in caso di regalo flop. Ho notato infatti, che spesso si riceve in dono dei profumi non richiesti e in quel...
Read More