La tendenza Giungla

La tendenza Giungla

La tendenza Giungla ha spopolato in questi anni. Forse è una semplice evoluzione del motivo floreale, ma la mia sensazione è che i social network abbiano provocato questo fenomeno. L'uso sempre maggiore che facciamo di Instagram, con le bellissime foto da pubblicare nel feed, ha in qualche modo introdotto e facilitato il tema giungla/piante/verde/natura/safari come sfondo perfetto delle nostre vite e delle nostre foto. Anche Simone Guidarelli, stylist e fashion consultant di importanti testate come Glamour, Harper’s Bazar e Vanity Fair, si è lasciato ispirare da questi motivi. Ha lanciato la sua collezione Simone Guidarelli Walldesign (carte da parati e rivestimenti per la casa) lo scorso aprile 2018 per l'apertura del Salone del Mobile a Milano, prendendo l'ispirazione per i suoi pattern dall'archivio di FRI .  Ne è venuto fuori un vero e proprio fenomeno che ha arredato anche i locali di tendenza chiamati Macha Cafè. Questi sono luoghi molto instagrammabili che ti invitano ad entrare, fare foto e condividere! Ah dimenticavo, al Macha puoi anche mangiare i famosi poke...
Read More
Seta e raso per una coccola

Seta e raso per una coccola

Seta e raso per una coccola. Ho voglia soltanto di qualcosa di liscio, brillante ed estremamente bello. Solo per me. Mi serve per curare l'umore di questi giorni.  Imparare a volersi bene significa anche questo, capire cosa ci piace e concedercelo, senza una ragione specifica, solo per il gusto di godere di quel momento. Il fashion therapy è anche questo... Se poi qualcuno ti ferisce e tu perdi completamente il senso di ciò che è giusto o vero o peggio ancora, di ciò che è stato, non ti rimane altro che volerti bene e regalarti qualcosa. Non so se nel mio caso si tratta di carattere, di sfiga o di (paradossalmente) poco amor proprio, ma mi ritrovo spesso in questa situazione. Pare che non riesca a farmi capire. Parlo, ma non sono chiara. Subdola? Straniera? Stupida? Troppo? Se affermo che mi piace il pesce, mi offrono carne. Quando cerco di essere accondiscendete, vengo accusata di saccenza. Mentre sono in ferie, mi fissano dei meeting. Quando indosso questa...
Read More
Outfit e pensieri di Pasqua

Outfit e pensieri di Pasqua

Ho fatto una valigia piccola ed efficace, per ordinare i miei outfit e pensieri di questa Pasqua. Outfit di Pasqua Due paia di jeans due camicie due blazer una gonna a matita. Scarpe; i miei mocassini platform e un paio di stivali, che non si sa mai, magari ho freddo con la gonna rigorosamente senza calze. Sono soddisfatta quando riesco a portarmi "il giusto" e a non esagerare. La cosa strana è che ottimizzando lo spazio e creando i miei stile giorno per giorno e in anticipo, riesco ad ordinare  ad ordinare outfit e pensieri di Pasqua. Pensieri di Pasqua Tempo di vacanze, tempo di tornare.Ogni volta per me è sempre un po’ una lotta: voglia di vedere amici e famiglia e rifiuto totale di “rientrare”. Sono cresciuta in Maremma, circondata dalla genuinità e dalla natura, da panorami mozzafiato e campi infiniti. Bello. Insopportabile.Ieri, come si dice a Grosseto, “abbiamo fatto una giratina” a Castiglione, passeggiata al castello, aperitivo, salitina e cena. Della serie certe cose non cambiano mai.Non sono ancora...
Read More

Perché comprare pantaloni in vinile

Perché comprare pantaloni in vinile Se vuoi far parlare di te e lasciare amici e fidanzati (non son perché uso il plurale), a bocca aperta, indossa un capo in vinile, preferibilmente nero ed esci. Ecco perché ho comprato i miei pantaloni in vinile! Non sono un capo sul quale secondo me vale la pena investire, ma una cosa è certa, bisogna averli. Io li ho acquistati perché: Ero su Asos e aggiungevo al carrello compulsivamente Sono un capo di tendenza Mi sono apparsi magicamente scontati Avevo il ciclo (su questo punto, solo le signore con la sindrome pre-durante e post come me, capiranno). Ad essere onesta, una volta arrivato l’ordine, ho potuto notare che questo vinile, sembrava più plastica e in più, che avevo toppato il modello  e taglia. Quindi va bene essere fashion, ma dovevo capire bene come indossarli. Questi pantaloni in vinile hanno la gamba molto stretta, ma coscia e vita sono larghissimi, quindi l’effetto non è proprio “seconda pelle”.  Perché non ho fatto...
Read More

Chemisier: i vestiti comodi da indossare

Chemisier o camicione Zara   dedica allo chemisier un’intera categoria e la moda lo vede protagonista fin da quando la nostra amica Maria Antonietta si dedicava a giornate bucoliche vestita comodamente con un camicione e cappello di paglia*. * Source by Vogue Lo Chemisier o abito a camicia è di tendenza, comodo e assolutamente versatile; ogni primavera estate si ripropone in passerella con nuovi dettagli, ma possiamo definirlo tranquillamente un evergreen e il capospalla della stagione estiva. Credit by Ralph Lauren - Via Pinterest https://it.pinterest.com/pin/351421577167269143/ Rappresenta un pò il mix di essenze maschili e femminili che si mescolano per diventare tendenza. Si indossa infatti spesso con una cintura per accentuare il femminile punto vita, ma il colletto e la forma della parte bottom sono ben strutturati proprio come una camicia d uomo, le maniche sono lunghe o a 3/4 e l'abbottonatura segue spesso la silhouette fino alle ginocchia.   Si può scegliere in cotone o anche in denim per situazioni più casual, floreale o tinta unita, lungo fino alle caviglie  o mini, abbottonassimo...
Read More

Teddy Bear Coat

Effetto Teddy L’italiano orsacchiotto o il più internazionale Teddy Bear, ha accompagnato l’infanzia di tutti noi. Questi dolcissimi peluche infatti, ispirano dolcezza e trasformano un animale pericoloso come l’orso, in un cucciolo adorabile da coccolare. Curiosità Il trend dell'orsacchiotto nasce agli inizio del 1900 grazie al Presidente Roosvelt che durante una battutta di caccia, decise di non uccidere un orso già ferito. Questa storia è stata ripresa dall’illustratore Berryman e, prima di approdare sulle passerelle come trend di stagione, l'orsacchiotto è diventato icona prima e giocattolo poi. Il Teddy Bear Coat invece (o solo Teddy Coat) è il risultato, secondo il mio parere, di altri due trend di quest’anno, le pellicce sintetiche colorate e l'abbigliamento Cozy, comodo e moderno.Questi cappotti in lana bouclé, tendenzialmente di colore beige o cammello, richiamano proprio la texture e la morbidezza degli orsacchiotti. Mood Teddy Bear Questo mood può interpretare ogni lunghezza: corto, midi o lungo. Si può scegliere quindi sia con uno stile "bomber" che come cappotto più classico e lungo. Sicuramente,...
Read More
Abbigliamento Cozy, comodo e moderno

Abbigliamento Cozy, comodo e moderno

Cozy o cosy, il morbidoso attuale La traduzione letterale di Cozy è morbido, comodo, confortevole, tutti aggettivi che poco hanno a che fare con elementi fashion e sexy. Pensa ad esempio ad un paio di tacchi, un tubino o un jeans stretching e a vita alta… diciamo che "comodo" non è quello che viene in mente! Mai come quest’anno (Evviva!) sembra spopolare il dettaglio cozy in outfit glamour, oltre, naturalmente che per stare calde a casa. Tendenze Cozy Un classico: la vestaglia Morbidoso è glam! Sarà uno spasso sistemare accanto ai babydoll di seta o ai sexy kimono di Victoria’s Secret, una bella vestaglia morbida, possibilmente con cappuccio a forma di animale. Ho dei dubbi su quanto la parte maschile possa apprezzare, ma avete visto Pinterest?!?!?! Impazza di questi outfit casalinghi! Parigine Questo è un accessorio furbo. Infatti, si può indossare anche per outfit casalinghi. Un TIP per sentirsi più calde (sia a casa che fuori), ma sempre alla moda. Magioni over size Da abbinare assolutamente a leggins o pantaloni seconda...
Read More